Babbo Natale e il suo villaggio in festa

Gli Elfi hanno voluto festeggiare l’arrivo di Babbo Natale attraverso le arti: musica (concerto celtico con influenze jazz/soul), teatro (cantastorie autore-attore), giochi interattivi (attori esordienti) e divertimento (elfa-trampoliere). Gli elfi sono stati animatori di diversi
atelier creativi invitando gli allievi delle scuole d’infanzia e elementari a parteciparvi. Il mercatino è stato ampliato di 20 bancarelle rispetto alla prima edizione e con un’area dedicata all’artigianato. L’immancabile braciere per cuocere il pane sul bastone (momento di aggregazione) ed infine una storia speciale raccontata a Babbo Natale prima del suo congedo.